News ed eventi

13-11-2017 Isola ecologica - Orario apertura per non residenti



07-11-2017 Distribuzione kit per la raccolta differenziata



25-10-2017 AVVISO: Necropoli di Pianezze e Museo Civita


La NECROPOLI DI PIANEZZE rimarrà chiusa al pubblico dal 2 novembre 2017 al 31 marzo 2018 per lavori di manutenzione ordinaria.

Il MUSEO CIVITA sarà aperto nei seguenti giorni e con i seguenti orari: venerdì ore 10:30 - 13:00; sabato 10:30 - 13:00 / 15:00 - 17:00; domenica 10:30 - 13:00.

Tutti gli altri giorni sarà possibile richiedere visite su prenotazione per i gruppi.

Il biglietto d'ingresso avrà il prezzo ridotto di € 2,00.


15-09-2017 Avviso pubblico - Isola ecologica di Montepino



12-09-2017 Avviso riguardo il pagamento del canone dell'illuminazione votiva per le utenze cimiteriali per l'annualità 2018



17-07-2017 Raccolta differenziata: Riciclabolario - Guida rapida alla raccolta differenziata dei rifiuti


Al sottostante link è possibile effettuare il download di Riciclabolario - Guida rapida alla raccolta differenziata dei rifiuti:

Download Riciclabolario - Guida rapida alla raccolta differenziata dei rifiuti (Pdf - 553 Kb)


07-07-2017 Raccolta differenziata - "Novità del servizio" e "Calendario raccolta 2017-2018"



Download Calendario Raccolta 2017/2018 - Utenze Domestiche (Pdf - 1,46 Mb)

Download Calendario Raccolta 2017/2018 - Utenze Non Domestiche (Pdf - 1,92 Mb)


31-10-2016 Avviso alla popolazione - Zone predisposte per necessità in caso di eventi sismici



04-07-2016 Bando di concorso per l'assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica destinati all'assistenza abitativa, costruiti, acquistati e che si renderanno disponibili, ubicati nel Comune di Grotte di Castro


BANDO DI CONCORSO

PER L’ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DESTINATI ALL’ASSISTENZA ABITATIVA, COSTRUITI, ACQUISITI E CHE SI RENDERANNO DISPONIBILI, UBICATI NEL COMUNE DI GROTTE DI CASTRO


Il RESPONSABILE DEL SERVIZIO


Visto il Decreto legislativo n. 267/2000
Vista la L.R. del 06 agosto 1999 n. 12 e ss.mm.ii.
Visto il Regolamento Regionale del 20 settembre 2000 n.2 e ss.mm.ii.
Visto il Regolamento Regionale del 19 febbraio 2008 n.2
Visto il Regolamento Regionale del 23 aprile 2008 n.4
Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n. 14 del 29.04.2016
Vista la determinazione del Responsabile del Servizio n. 236 del 01/07/2016 di approvazione del presente bando e del modello di domanda.

RENDE NOTO
che potranno essere presentate domande di partecipazione per concorrere all’assegnazione in locazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica destinati all’assistenza abitativa, costruiti, acquisiti o che comunque si renderanno disponibili nell’ambito territoriale del Comune di Grotte di Castro.

Art. 1
Finalità del bando di concorso

Il presente bando di concorso ha come oggetto la formazione della graduatoria degli aventi titolo all’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica destinata all’assistenza abitativa nell’ambito del territorio comunale di Grotte di Castro.

Art. 2
Requisiti soggettivi per l’accesso all’edilizia residenziale pubblica destinata all’assistenza abitativa

I requisiti soggettivi per l’accesso all’edilizia residenziale pubblica destinati all’assistenza abitativa sono i seguenti:

a. Cittadinanza:
• italiana
• di uno stato aderente all'Unione europea
Documenti da presentare: attestazione di iscrizione anagrafica
• di altro stato non aderente all'Unione europea, sempre che, in tale ultimo caso, il cittadino straniero sia titolare di carta di soggiorno o regolarmente soggiornante in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale e che esercita una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo o sia iscritto nelle liste di collocamento (D.Lgs. 286/1998, art. 40, comma 6 e s.m.e.i.);
Documenti da presentare: carta di soggiorno oppure permesso di soggiorno e copia del contratto di lavoro o del documento di iscrizione nelle liste di collocamento

b. residenza anagrafica ovvero attività lavorativa esclusiva o principale nel Comune di Grotte di Castro,
ovvero
lavoratore cittadino italiano residente all’estero iscritto AIRE, per il quale è ammessa la partecipazione per un solo Comune;
Documenti da presentare: Dichiarazione certificata dalla rappresentanza Consolare attestante la partecipazione ad un solo ambito territoriale

c. mancanza di titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso ed abitazione su:
• alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nell'ambito territoriale del bando di concorso e nel comune di residenza, qualora diverso da quello in cui si svolge l'attività lavorativa
Documenti da presentare: Relazione tecnica da richiedere al Comune di residenza
• beni patrimoniali il cui valore complessivo non superi € 100.000,00 come stabilito dal R.r. 2/2000, art. 21, comma 2, modificato dal R.r. 4/2008, art. 1.
(Il valore complessivo dei beni patrimoniali è dato:
- per i fabbricati dall’imponibile definito ai fini dell’imposta comunale immobiliare (IMU) per l’anno precedente a quello di presentazione della domanda di assegnazione o aggiornamento;
- per i terreni edificabili dal valore commerciale relativo all’anno precedente a quello di presentazione della domanda di assegnazione o aggiornamento;
- per i terreni agricoli non destinati all’uso dell’impresa agricola, non direttamente coltivati, non gestiti in economia da imprenditori agricoli a titolo principale, dall’imponibile definito ai fini IMU, cioè il reddito dominicale risultante in catasto moltiplicato per 75, per l’anno precedente a quello di presentazione della domanda di assegnazione o aggiornamento).
Documenti da presentare: Dichiarazione sostitutiva di certificazione


d. assenza di precedente assegnazione in locazione ovvero in proprietà originaria o derivata, immediata o futura di alloggio realizzato con contributi pubblici e assenza di finanziamento agevolato in qualunque forma concesso dallo Stato o da enti pubblici, sempre che l'alloggio non sia utilizzabile o sia perito senza dar luogo al risarcimento del danno o sia stato espropriato per pubblica utilità;
Documenti da presentare: Dichiarazione sostitutiva di certificazione

e. reddito annuo complessivo del nucleo familiare non superiore al limite per l'accesso all'edilizia residenziale pubblica destinata all'assistenza abitativa stabilito dalla Regione e vigente al momento della pubblicazione del bando di concorso o alla data di pubblicazione delle successive graduatorie semestrali come risulta dal totale indicato nel prospetto di "Dichiarazione anagrafico - reddituale";
(Si intende per nucleo familiare la famiglia costituita da una persona sola ovvero dai coniugi, dai figli legittimi, naturali, riconosciuti, adottivi, dagli affiliati nonché dagli affidati per il periodo effettivo dell'affidamento, con loro conviventi. Fanno, altresì, parte del nucleo familiare il convivente “more uxorio”, gli ascendenti, i discendenti, i collaterali fino al terzo grado, purché la stabile convivenza con il richiedente duri ininterrottamente da almeno due anni alla data di pubblicazione del bando di concorso o dalla data di pubblicazione delle successive graduatorie semestrali e sia dimostrata nelle forme di legge. Sono considerati componenti del nucleo familiare anche persone non legate da vincoli di parentela, purché la convivenza abbia carattere di stabilità, sia finalizzata alla reciproca assistenza morale e materiale, sia stata instaurata da almeno quattro anni alla data di pubblicazione del bando di concorso e dimostrata nelle forme di legge)
Documenti da presentare: certificazione ISEE in corso di validità del richiedente


f. non aver ceduto in tutto o in parte, fuori dei casi previsti dalla legge, l'alloggio eventualmente assegnato in precedenza in locazione semplice e non aver occupato senza titolo un alloggio di edilizia residenziale pubblica destinato all'assistenza abitativa.
Documenti da presentare: Dichiarazione sostitutiva di certificazione

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti da parte del richiedente e, limitatamente a quelli di cui alle lettere c., d. ed f. anche da parte degli altri componenti il nucleo familiare, alla data di pubblicazione del bando di concorso (o alla data di pubblicazione delle successive graduatorie semestrali) e permanere fino al momento dell’assegnazione ed in costanza di rapporto. Il requisito di cui alla lettera e. deve permanere alla data dell’assegnazione, con riferimento al limite vigente a tale data.

Art. 3
Attribuzione dei punteggi per la formazione della graduatoria

Per la collocazione in graduatoria dei richiedenti, è stabilita l’attribuzione dei punteggi sotto elencati in relazione al fatto di trovarsi in una o più delle seguenti condizioni Continua a leggere - Download Bando (Pdf - 419 Kb)

Download Modello di domanda (Doc - 136 Kb)